io stati gnerali

Cristina Muntoni collabora alla redazione delle pagine culturali di diverse testate giornalistiche (come L’Unione Sarda, la 27esimaora del Corriere della Sera il mensile Natural Style e il settimanale F), è avvocata, ha insegnato diritto in Master di marketing e comunicazione aziendale e in corsi di formazione professionale all’Università di Cagliari, di Sassari e in Istituti di Insegnamento Superiore.

Per la testata giornalistica La Donna Sarda di cui è co-founder, ha curato dal 2014 al 2016 una rubrica dedicata al Teatro Lirico di Cagliari (Dietro le quinte) e una sulla letteratura (Libri, che passione).

Nel 2015 ha ideato e condotto il programma radiofonico culturale Speriamo che sia femmina a UnicaRadio, la radio dell’Università di Cagliari

Per la rivista ShoppingMag cura la rubrica #SacredWoman in cui divulga la Storia della Sacralità Femminile con l’obiettivo pratico di migliorare il benessere attraverso la conoscenza.

Storyteller per progetti turistico-culturali (come il progetto di marketing e animazione territoriale Sensitour, i cui testi di cui è unica autrice sono stati pubblicati nel volume Sensitour. Diari di viaggio in Sardegna, e come lo storytelling per il progetto Le Vie dello Splendore di Kreanza per il filologo e autore di best seller Igor Sibaldi).

Mediatrice civile nei procedimenti ex D.Lgs 28/2010 con titolo acquisito nel 2011

È Ambasciatrice del Turismo d’Affari del Principato di Monaco

Ha fatto parte della direzione organizzativa del Festival Internazionale di Letteratura Leggendo Metropolitano 2017 nel settore Area Stampa e Public Relations

È anche public speaker e autrice

Volumi pubblicati:

  • Sensitour. Racconti di viaggio in Sardegna, Mariposas
  • Sardegna al femminile. Storie di donne speciali vol. II – ed. L’Unione Sarda editoriale, 8 marzo 2017, di cui è coautrice.
  • Sardegna al femminile. Storie di donne speciali – ed. L’Unione Sarda editoriale, 8 marzo 2016, di cui è coautrice.

cropped-sardegna-al-femminile2.jpg

toy camera

  • Toy Camera, volti e dettagli in Hipstamatic – catalogo della mostra itinerante di cui è stata curatrice “Toy Camera”: prima mostra al mondo di foto realizzate con
    smartphone app Hipstamatic. Pubblicato col
  • patrocinio della Regione Sardegna, 2011
  • La parità di genere nell’ordinamento internazionale e in quello europeo e gli ostacoli che si frappongono alla sua piena realizzazione – ricerca scientifica pubblicata nella rivista annuale 2007 dell’UNICEF Cagliari La cultura del confronto in una società multietnica
  • La migrazione cinese: un fenomeno sfuggente e silenzioso – inchiesta pubblicata nella rivista annuale 2003/2004 dell’UNICEF Cagliari

Attivista sociale

Come attivista per la promozione di una rivoluzione culturale volta alla costruzione di un mondo che rispetti la parità, le diversità, l’ambiente e la memoria storica, è impegnata:

  • nel campo della difesa e valorizzazione dei diritti delle donne. Ha fatto parte di numerosi movimenti e organizzazioni locali e internazionali (come Unifem dell’ONU e Soroptimist International per la quale ha fatto parte della commissione per l’attribuzione di borse di studio dirette alle donne per un Master all’Università Bocconi di Milano), assieme ad altre donne ha fondato la rete Heminas con quasi 14 mila iscritt* nel gruppo Facebook che gestisce e che ha contribuito all’approvazione della norma sulla doppia preferenza di genere nel sistema elettivo della Regione Sardegna. Ha pubblicato due libri sulla storia di grandi donne dimenticate dalla Storia.
  • nel campo della divulgazione della Cultura e, in particolare, del Patrimonio storico archeologico  (nel 2014 ha redatto una proposta di legge regionale per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico-archeologico sardo; pubblica articoli in tema storico-archeologico dal 2000; ha lanciato una petizione per il riconoscimento delle Domus de Janas come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO in linea con l’azione promossa dal Centro di Studi di Identità e Memoria della Prof. Giuseppa Tanda del cui comitato promotore è parte). Dal suo interesse per la storia, e specificamente per la storia della Dea e della Sacralità Femminile,  e per la promozione di un cambiamento culturale per la costruzione di un mondo più giusto, sta sviluppando un progetto anche in collaborazione con l’Università di Cagliari nell’ambito del progetto EOS Emerging Organization Ship.
  • nel campo sostenibilità ambientale (fa parte del Gruppo di Fisica Tecnica Ambientale nato in seno all’Università di Cagliari con lo scopo di diffondere la cultura legata ai temi dell’ambiente e dell’energia).

 

Premi e onorificenze

  • Il Curriculum vitae completo è stato selezionato dalle due società di executive search Beyond International e Heidrick & Struggles per la creazione della banca dati della Fondazione Bellisario “1000 Curricula Eccellenti” finalizzato all'”individuazione delle donne che meritano di contribuire alla crescita del sistema Paese”.
  • Premio Nazionale di Letteratura e Giornalismo Alghero Donna 2016, Roma, Palazzo dei Congressi, 8.12.2016

CONTATTI
Email > cristinamuntoni@hotmail.com
Twitter > @cristinamuntoni
Facebook > Cristina Muntoni
Instagram > Krimun

Canale Youtube > Cristina Muntoni