Storytelling per la Via dello Splendore di Igor Sibaldi

Screenshot_20180830-120130.jpg

Il Sacrum, visto da fuori, è un varco chiuso dinanzi alla tua psiche al di là del quale ci sono le vie verso un’evoluzione superiore. Come si può aprire quel varco? Il 7 ottobre a Cagliari ci sarà La Via dello Splendore, un seminario che percorre le vie della Qabbalah e Igor Sibaldi col suo Sapere enciclopedico è senza dubbio uno dei miei riferimenti.

Sono profondamente onorata che mi abbiano chiesto di curare lo storytelling di questo incontro per il suo sito.

Per i dettagli sull’evento cicca QUI

 

 

Presentazione della Fiera dell’artigianato artistico dedicata agli animali favolosi

Il 27 luglio ho presentato la serata inaugurale della 57° edizione della Fiera dell’artigianato artistico della Sardegna a Mogoro.

Gli artigiani e le artigiane sono custodi della Memoria e della nostra identità.
Immers* come siamo in un ritmo sempre più veloce e distratto, loro conservano la bellezza del gesto significante e una maestria che si esprime nel silenzio e nella Conoscenza che coltivano tramandando antichi Saperi.
La Fiera dell’artiginato è il luogo in cui escono dai loro laboratori e raccontano la Bellezza che creano.

Presentare questa bellezza è stato un onore, tanto più che il tema di questa edizione mi è particolarmente caro: animali favolosi. Quasi in ogni prodotto dell’artigianato artistico sardo è conservata memoria simbolica di un antico passato attraverso le immagini stilizzate di animali. In molti di questi casi il richiamo è all’Età dell’oro della civiltà neolitica sarda, quando la divinità venerata aveva sembianze femminili e tutta la società era improntata verso la celebrazione della donna come portatrice di vita ed emblema della ciclicità di Madre Terra.

clicca qui per vedere la diretta registrata da EjaTV per Sardegnaeventi24

Ambasciatrice della Sardegna per il Principato

35530567_10216281788907701_3513619827535118336_n
Onorata di aver curato l’itinerario culturale dell’Ambasciatore in qualità di Ambasciatrice del Turismo d’Affari del Principato. Sono felice che stia assaporando la magia e la Bellezza della Sardegna attraversando itinerari lontani dai circuiti classici. Non è un caso che tenga in mano il libro di diari di viaggio che ho scritto per il progetto Sensitour che ha proprio questa finalità: far scoprire la straordinaria unicità culturale, antropologica e naturalistica della Sardegna che ancora è conosciuta solo per il mare e poco per i tesori millenari che custodisce. Ma qualcosa sta cambiando e questo suo viaggio ne è la dimostrazione. E lo è anche il fatto che, nello stesso momento in cui abbiamo brindato con l’Ambasciatore alla meraviglia di questa terra, la Onlus cagliaritana Imago Mundi che ci ha ospitato al Centro d’arte e cultura Il Ghetto degli Ebrei, ha ritirato a Berlino il Premio dell’UE per il Patrimonio Culturale Europa Nostra Award 2018 per Monumenti Aperti.
Qualcosa sta davvero cambiando…
E io, come ho raccontato in questa intervista su Videolina http://www.videolina.it/articolo/tg/2018/06/24/l_ambasciatore_monegasco_nell_isola_una_rete_per_l_economia_e_l_a-78-742823.html in questo scambio di reti e relazioni col Principato 
mi sento sempre più #AmbasciatricedellaSardegna

Leggi qui l’articolo de L’Unione Sarda

Al Festival della scienza

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il 12 novembre ho presentato la serata di chiusura dell’ultima edizione del Festival della Scienza a Cagliari che quest’anno era dedicata al futuro. Come da tradizione per questo fantastico appuntamento, si è parlato di scienza in modo creativo e totalmente fuori dagli schemi classici. Durante la serata finale all’EXMA (EXhibiting and Moving Art) ho dialogato con Paolo Attivissimo, giornalista e scrittore, per parlare di quelle volte che la scienza non ha avuto la giusta visione del futuro.

 

Presentazione del primo disco della grande violinista Anna Tifu

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il 22 giugno alla Feltrinelli di Cagliari ho avuto l’onore di presentare il primo disco di Anna Tifu, la violinista italiana più conosciuta al mondo che il maestro Salvatore Accardo ha definito “uno dei talenti più straordinari che mi sia capitato d’incontrare”.

Durante la serata, Anna ha eseguito diversi brani tratti dal suo album Tzigane (prodotto dalla Warner Classics) col suo prezioso Stradivari.

Lavorare con una persona che unisce un incredibile talento ad una grandissima umanità, umiltà e dolcezza è un’esperienza enormemente arricchente.

 

ANNA TIFU

Nata a Cagliari, Anna è figlia d’arte (suo padre è stato primo violino della Filarmonica di Bucarest), dopo dieci anni di studio con Salvatore Accardo, per Anna Tifu la grande occasione è arrivata nel 2007 con la vittoria al prestigioso Concorso “George Enescu” di Bucarest. Oggi è probabilmente la violinista italiana più conosciuta nel mondo. Ha già collaborato con direttori del calibro di Gustavo Dudamel e Diego Matheuz, che al pari di lei rappresentano il volto nuovo della musica classica, ha debuttato con un leone del podio come Yuri Temirkanov al Parco della Musica con l’Orchestra di Santa Cecilia

l’Alitalia l’ha scelta fra i volti che rappresentano il Paese nel mondo, insieme a Riccardo Muti Gabriele Tornatore and the dancer Eleonora Abbagnato

Tra le sue collaborazioni stellari, Malkovich,  BocelliMichael Nyman (che ha musicato i film Lezioni di piano,  Gattaca – La porta dell’universo (Gattaca) e Fine di una storia (The End of the Affair).

Ospite a Thesauro, su Sardegna Uno tv

20170720_185807Quali sono i modi e gli strumenti con cui si può contrastare la terribile piaga del femminicidio?

Ne ho parlato a Thesauro, un programma di approfondimento condotto da Mario Tasca su Sardegna Uno, assieme a Valentina Savona (preside del Liceo Pacinotti di Cagliari), Alessandra Sarais (Donna Ceteris) e Anna Puddu (Consigliera comunale del Comune di Cagliari).

La mia collaborazione nell’organizzazione del Festival internazionale di Letteratura Leggendo Metropolitano

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quest’anno, con mio enorme piacere, collaboro per la realizzazione dello strepitoso Festival Leggendo Metropolitano, a Cagliari, che gode del patrocinio, tra gli altri, del Parlamento Europeo, del Ministero per i Beni Culturali e del Ministero per gli Affari Esteri.

Il programma prevede ospiti di enorme prestigio come il Presidente del Senato Pietro Grasso, intervistato dal caporedattore de L’Espresso Lirio Abbate, la massima esperta al mondo di politiche sul clima Laurence Tubiana, il Premio Strega Edoardo Albinati e tanti altri.

Oltre ai 70 grandi grandi nomi, ci saranno interessanti eventi collaterali come le passeggiate organizzate con Legambiente, i film all’Hostel Marina con Notturno Metropolitano, il laboratorio e il concerto dei Gaudats, il Book Camp, le mostre, l’ascolto degli audiolibri con Voci dal passato, uno spazio per gli editori sardi e gli incontri be to be tra le realtà produttive, e un progetto che mi sta particolarmente a cuore: la Biblioteca Vivente.

Lo racconto QUI in una video intervista per Youtg.net e QUI in una video intervista per L’Unione Sarda

RASSEGNA STAMPA

foto di Dietrich Steinmetz

Ambasciatrice del Turismo d’Affari del Principato di Monaco

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ieri sera, durante una magnifica cerimonia a Villa Fanny, il Console del Principato di Monaco, Roberto Bolognese, e Gianmarco Albani, rappresentante dell’Ufficio del Turismo del Principato in Italia, mi hanno insignito del prestigioso titolo di Ambasciatrice del Turismo d’Affari del Principato di MonacoLa mission dell’incarico consiste nella promozione del Principato e nella organizzazione di iniziative tese a rafforzare le relazioni con l’Italia. In quest’ottica, il Club degli Ambasciatori, inizialmente nato (nel 2014) con l’elezione dei suoi membri nel mondo degli affari, è stato esteso ai rappresentanti del mondo della cultura e della ricercaGli Ambasciatori sono scelti dal Console o dal Capo Progetto del Territorio di Appartenenza e “sono principalmente degli opinion leader ovvero – come ha specificato la Console del Principato a Venezia Anna Licia Balzan Moretti Polegato, Console del Principato a Venezia – persone che per il loro settore di attività e per il loro prestigio possono parlare del Principato, promuovendone le attrazioni e favorendo scambi e relazioni”.

Heminas, la rete che ho creato assieme a grandi donne per costruire un mondo più giusto

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

ph Elisa Donato www.elisadonato.com

Assieme ad altre donne attive nel sociale per le tematiche di genere e i diritti civili abbiamo creato una rete, Heminas, dal modo in cui si pronuncia la parola “donne” in barbaricino. Il gruppo facebook ha superato le 11 e cento adesioni in 3 mesi e una grande attenzione della stampa e delle istituzioni.

La Presidente della Camera Laura Boldrini ha risposto a una nostra lettera in un giorno.

In questa puntata di Thesauro su Sardegna Uno  racconto Heminas assieme ad Anna Maria Busia, Carmina Conte, Luisa Marilotti e Carla Puligheddu.

La grande imprenditrice Daniela Ducato ha portato il racconto di questa rete al Forum Monsiale dell’Innovazione a Nuova Delhi l’8 maggio.

Questo Video racconta il flash mob che abbiamo organizzato a Cagliari e Sassari per chiedere l’approvazione della norma sulla doppia preferenza di genere.

Lo racconto QUI per La Donna Sarda.

Clicca QUI per il servizio Rai che lo racconta dal minuto 5:24

18557311_10212868709102839_631805283392157517_n